giovedì 19 dicembre 2013

Che...


Che torni a casa.

Che ti sembra strano vedere il cielo senza i palazzi intorno.
Che il sole qui scalda di più.
Che gli amici sono gli amici.
Che c'è quel profumo.

venerdì 13 dicembre 2013

XFactor 2013 - La finale


Lo potete dire, su dai: Andrea hai sbagliato, non ha vinto Violetta ma Michele! Rimane comunque il fatto che non sono d'accordo con questa decisione del pubblico, per me Violetta era più brava, anche se ammetto che forse peccava di freddezza rispetto ad un Michele che si concedeva di più al pubblico e aveva questa parlata ipnotizzante molto spesso.

mercoledì 11 dicembre 2013

Dice ha detto che è quasi Natale!


Devo essere sincero, dicono che ammettere è sempre il primo passo verso la guarigione: Io ho un problema con il Natale. Ma non un problema come tutte le persone normali tipo "amo il natale", "odio il natale" o ste cose così, io letteralmente NON MI ACCORGO CHE STA ARRIVANDO IL NATALE.

lunedì 9 dicembre 2013

American Horror Story: Coven! ...Ma siamo sicuri?


Grande, grande, grande attesa da parte mia, e credo non solo, per questa terza stagione di American Horror Story. Arrivati all'ottava puntata, su tredici previste, direi che un piccolo report di ciò che sta accadendo sia dovuto. 

NB. Un minimo di spoiler ci sarà quindi se non avete ancora visto la serie o non siete al passo vi consiglio di non leggere, a meno che non vogliate autospoilerarvi.

martedì 3 dicembre 2013

DIS-INFORMAZIONE


Mi è capitato di imbattermi in un video di Striscia la Notizia, programma che non amo particolarmente, che mi ha dato la possibilità di riflettere su qualcosa che credo tutti conoscano ma spesso dimentichino: la disinformazione, o meglio la distorsione con cui le notizie vengono presentate al giorno d'oggi da quelli che dovrebbero essere i mezzi di informazione principali e, possibilmente, neutrali.

martedì 26 novembre 2013

TOP 5 - Peggiori guidatori a Roma


E ci risiamo, ennesima TOP 5 for you guyz. Questa volta si parla di Roma, si parla di traffico, si parla di gente che dovrebbe al massimo guidare il triciclo. Si, se non si fosse capito, l'argomento mi tocca molto. Solo chi vive a Roma mi può capire!

Partiamo senza indugi. Demo siglaaa....

venerdì 22 novembre 2013

Ma come ti vedi?!

Ho trovato questo video online per caso durante la solita navigazione random tra social network e web vario, non è proprio recentissimo (Aprile 2013) ma non l'avevo visto e mi ha colpito molto quindi ve lo propongo.

E' in realtà uno spot della Dove, famosa line di prodotti per la cura della persona, e come ogni spot che si rispetti credo che amplifichi un po' la situazione presentata e la renda più "emozionante" o "emotivamente impattante".

martedì 19 novembre 2013

X Factor 2013 - Recap dopo la quarta puntata


Piccolo riepilogo, secondo il mio punto di vista della situazione al netto della quarta puntata. Purtroppo non sono uno dei fortunati possessori di sky a casa e quindi devo accontentarmi dello streaming sottobanco disponibile online nei giorni successivi alla diretta del giovedì. Se ve lo state chiedendo la risposta è "No, non resisto fino a che no vedo la puntate, e si, mi auto-spoilero il giovedì stesso tramite twitter per sapere chi esce!" Ok, mi sono tolto un peso. Demo siglaaa...

lunedì 18 novembre 2013

Monkey hates monday


Si, se qualcuno non l'avesse capito, è lunedì. 
Nuova settimana iniziata.
Vecchio laboratorio dove si lavora.
Vecchio traffico di Roma, anche se sembra sempre aumentare.
Più energie, guadagnate (stranamente) durante questo fine settimana.
Meno soldi, spesi da un meccanico che "non lo sputo se no lo profumo".
Progetti da iniziare, libri da iniziare, faccio cose, vedo gente.
In attesa di risposte.

Barista faccia il solito grazie.

Un buon inizio settimana a tutti.
Nuovi post in arrivo.

Andrea


sabato 9 novembre 2013

Top 5 - Cartoni animati che amavo da bambino

Si è fatta un po' attendere ma alla fine è arrivata. La terza TOP5: I cartoni animati che amavo di più da bambino! Questa è stata veramente difficile, mi è costato molto escludere dei nomi importanti come "Sampei", "Carletto il principe dei mostri", "Holly e Benji", "L'uomo tigre", "Devilman". Ma d'altronde è una TOP5 e bisogna pur scegliere. Demo siglaaa...


martedì 5 novembre 2013

Youtube Music Awards waiting for EMA 2013


Si sono tenuti qualche giorno fa gli Youtube Music Awards, trasmessi in diretta streaming, ovviamente, sullo stesso social. Il tutto si è svolto a New York presso lo Spazio Polifunzionale Pier 36, con la regia di Spike Jonze e la conduzione di Jason Schwartzman e Reggie Watts.
Durante la serata ci sono state un po' di esibizioni live niente male: Lady Gaga, Eminen, Arcade Fire, Avicii e M.I.A..



giovedì 31 ottobre 2013

Halloween week-END of me


Eh vabbè dai, lo faccio pure io sto post su Halloween, in fondo mi piace sta festa, senò che filoamericano sarei?! 

lunedì 28 ottobre 2013

PRETI


Durante la settimana appena trascorsa è venuto a trovarmi a Roma un mio Amico, di quelli con la A maiuscola. Ovviamente, come si addice al caso, inizi a parlare fluentemente di alta filosofia e politica internazionale (aka CAZZATE a gògò), più o meno per tutto il tempo che ritieni utile...cioè sempre!

Tra un dialogo e l'altro, passando da Socrate e Platone alla Merkel e Hollande (e poi c'era la marmotta che confezionava la cioccolata), arriva il momento di: "Ma come non conosci..?!". Stavolta il "ma come non conosci" mi ha fatto scoprire una figherrima serie youtube tutta di produzione italiana: PRETI.

lunedì 21 ottobre 2013

La musica mi emoziona


Ecco come si fa un flash mob in maniera intelligente. Il video si chiama BEST COIN EVER SPENT, ovvero "La miglior monetina mai spesa".

Tutto parte da un musicista fermo in strada con il suo contrabbasso e un cilindro davanti a lui per le offerte. Una bambina si avvicina, lascia una monetina nel cilindro e...che lo show abbia inizio. Il contrabbassista inizia a suonare la "Sinfonia n.9" di Beethoven, meglio conosciuta come Inno alla Gioia, e piano piano entrano in scena sempre più musicisti e si uniscono a lui, fino a formare una vera e propria orchestra con tanto di Maestro a dirigere.

Lo so, è la pubblicità di una banca, ma preferisco questo a gente che fa dei cerchi per terra con un bastone e presenta catene di Sant'Antonio come se fossero il futuro e la soluzione per un futuro sereno prosperoso.


Enjoy!

Andrea

giovedì 17 ottobre 2013

Top 5 - Peggiori Utenti su internet


Ed eccoci alla seconda TOP 5. Stavolta parliamo di naviganti nell'oceanico mondo di internet. Quali sono le categorie che più odiate o vi infastidiscono? Ecco la mia personale mini-classifica! Demo Siglaaa...

sabato 12 ottobre 2013

Lisztomania Brat Pack Mash Up


Si chiama "Lisztomania Brat Pack Mash Up" ed è una figata nata quasi dal nulla! Si parte dalla canzone dei mitici Phoenix, per l'appunto Lisztomania. Bella, allegra, semplice, non smetteresti mai di sentirla, 10, 100, 1000 volte. Provare per credere, questo è il video ufficiale.

sabato 5 ottobre 2013

Quelli che il weekend lo usano per aumentare la stanchezza...

Che finalmente pensi:"Cazzo è sabato, mi rilasso e mi vedo un po' di puntate arretrate tra telefilm e anime e sto apposto fino a domenica sera. Il primo che mi disturba muore!"

 
 

e poi pensi..."cazzo c'è pure il Romics sto fine settimana, fantasticoooo...allora tra una puntata e l'altra mi prendo una pausa e faccio un salto a vedere sta figata!"

martedì 1 ottobre 2013

Top 5 - Favorite 90's Tv Series


Si, lo ammetto, mi piacciono un casino queste classifiche di gradimento personali riguardanti le "robbe" più disparate con annessi commenti, pareri, fatti, aneddoti, pensieri, parole, opere e omissioni. Indi ragion per cui...beccatevela: My personal Top 5 dei telefilm anni 90 più figosi per me. Demo Siglaaaaa...

mercoledì 25 settembre 2013

The Big Bang Theory - Nuova Stagione


Domani, domani, domani, domaniiii....ho detto domani? Yes, domani inizia la nuova stagione del più nerdoso, fisicoso, ingegneroso, astrofisicoso, sheldonoso, e chi più ne ha più ne mettoso telefilm ever: The Big Bang Theory.

mercoledì 18 settembre 2013

American Horror Story Addiction


Passi mesi interi della tua vita ad ascoltare (per lavoro) un trailer audio che non ti dice assolutamente niente.
Ricordi qualche frase qua e la perché a furia di sentirle ti sono entrate in testa:
- "I do have to tell what happen to the last owners..."
- "You're gonna die in here..."
- "What scares you? ...Everything!"

martedì 17 settembre 2013

Justin "evergreen" Timberlake


Ma vogliamo parlare di quest'uomo?
Vogliamo farlo veramente?
No ma stiamo scherzando?
Ma puoi fare un concerto della madonna come questo?

mercoledì 11 settembre 2013

A Wrecking Ball right in your face


E' uscito il nuovo video di Miley Cyrius e questo lo sappiamo!
Sta facendo millemilamilioni di visite e questo lo sappiamo!
Miley Cyrus è nuda e non riesce a tenere a freno la lingua neanche questa volta e questo lo sappiamo!
La regia del video è del grandissimo Terry Richardson e il video è geniale e questo lo sappiamo!

lunedì 9 settembre 2013

Tecnologia in aiuto dei videomakers



Sono ormai un po' di giorni che questo video: "DJI Phantom + Zenmuse H3-2D: SALENTO 2013 - Italy" sta facendo il giro del web in maniera decisamente virale.

mercoledì 4 settembre 2013

Welcome to the jungle...Miss Katy Perry

Welcome to the jungle...diceva qualcuno, e a quanto pare il trend va che è una bellezza ancora adesso.


Come si può facilmente immaginare, stiamo parlando della signorina Perry e in questo caso la parola d'ordine è #roar. Il primo singolo ha già venduto settordicimilioardi di copie, scalato classifiche all over the world e fatto il culetto a strisce a ledigaghe varie.

giovedì 29 agosto 2013

Real dance is not a joke

Da un po' di tempo a questa parte ormai bazzico nel ramo della danza hiphop e seguo, più o meno assiduamente, i coreografi emergenti e quelli più affermati in questo campo.

Youtube è uno strumento potentissimo per farsi conoscere e far conoscere il proprio lavoro. Sempre più, negli ultimi anni, è andato crescendo e perfezionandosi il modo di presentare le proprie coreografie al mondo tramite questo social network.

Si è partiti dalla semplice ripresa in sala a fine lezione della propria coreografia, per arrivare poi a dei veri e proprio video concept in cui la coreografia rimane si importante, ma è racchiusa all'interno di una vera e propria storia piena di dettagli e con un messaggio ben preciso da comunicare.

martedì 20 agosto 2013

giovedì 8 agosto 2013

Se non è questo un Fight Club.

Letture leggere.
Quelle consigliate da un'amica. Quella rompiballe che ti segue ovunque, che legge tanto e ti costringe ad entrare in ogni libreria e farti ogni mercatino dell'usato.
 Letture iniziate con pigrizia ma che non riesci a lasciare più'.

martedì 30 luglio 2013

La verità



Io credo nella verità.
Questo non vuol dire che io non abbia mentito qualche volta.
Ma fondamentalmente sono uno che non è bravo per niente a mentire.
Credo che la verità ripaghi sempre.
O forse lo spero.

A.



"La verità non sembra mai vera." (Georges Simenon)

giovedì 25 luglio 2013

What time is it?



Alice: Per quanto tempo è per sempre?
Bianconiglio: A volte, solo un secondo

(Lewis Carroll)



lunedì 22 luglio 2013

iDanceCamp2013


iDanceCamp2013 finito!!!

Grazie a tutti: Insegnanti, allievi, amici, nemici, crew, ballerini, coreografi, specchi, pioggia, vento, piscina, taxi, hotel, un'acqua naturale grazie, scusi lei non può stare qui, mi fai una foto con Brian, angolorusso, cornetti, america, olanda, spagna, germania, grecia, polonia, slovenia, europa, mondo, universo, braccialetti rotti, metteoooooo, musica appalla, grigliata mista, rollup, bam, jun, quick, vinh, brian, ian, pat1, pat2, simone, outrule, no ragazzi non potete entrare durante le lezioni a fare foto e video, si mi è rimasta una sola L, EnergiaBlu, una lezione e mezzo su 32, copykey, cose varie....

See u next year! :)

martedì 2 luglio 2013

Per la serie: FARSI CAPIRE A GESTI


E poi scopri che il New York Times ha scritto un articolo sul gesticolare di noi italiani con tanto di animazioni online e spiegazione dei gesti!!!

Prendete e ridetene tutti:

ARTICOLO

GESTI ANIMATI

Andrea A.

lunedì 24 giugno 2013

Alza il volumeeeeee....


Quante volte vi sarà capitato? In 4 semplici passi:
1) Alzo il volume perché non sento i dialoghi di un film in Tv
2) Adesso si che si sente bene
3) Break Pubblicitario
4) Timpano perforato

DOMANDA: Ma io dico, ci vuole tanto ad obbligare chi produce contenuti per il broadcast ad allineare tutti i volumi dell'universo creato? 
RISPOSTA: Si, ci vuole tantissimo!

Il concetto non è troppo complicato e si può riassumere così:
Ogni essere umano sente in maniera "diversa" a seconda del proprio apparato uditivo e non esiste un volume "omogeneo" che vada bene per tutte le persone.

DOMANDA: Ma allora non c'è soluzione?
RISPOSTA: No, una soluzione c'è e si chiama LOUDNESS.

Il LOUDNESS è una sorta di volume, solo che non è il volume intenso in senso classico del termine, per parlarci chiaro quello che alzate e abbassate dal vostro classico telecomando, il Loudness è il VOLUME REALE PERCEPITO dall'orecchio umano, e si misura in LUFS - Loudness Unit Full Scale.

DOMANDA: Quindi basta allineare l'audio di tutto ciò che viene mandato in Tv in base al LOUDNESS invece che in base al VOLUME classico e tutto si risolve?
RISPOSTA: Si. L'unico problema è che non esiste un metodo oggettivo per misurare il LOUDNESS e gli attuali metodi utilizzati hanno pesanti lacune, che vengono saggiamente utilizzate dai fonici per far suonare i propri prodotti "più forte" degli altri!

Ebbene si, questo è il motivo per cui i nostri timpani vengono messi a dura ogni giorno.

Ecco un po' di link dal web per chi è interessato ad approfondire:

A.

giovedì 20 giugno 2013

ODA come MANZONI

DOMANDA: “Alla tua età leggi ancora i fumetti e guardi i cartoni, ma non ti vergogni?”
RISPOSTA: “Sei un idiotà!”

Ho deciso di iniziare quest’articolo così, con la domanda più stupida che una persona possa rivolgere ad un appassionato di fumetti. Nel mio caso si tratta di fumetti Giapponesi, o manga che dir si voglia. Devo essere sincero, io non sono un appassionato di manga in generale, il mio bagaglio culturale fumettisticamente parlando è abbastanza limitato, messo a paragone con i veri appassionati farei sicuramente delle magre figure. 

Allora perché, vi chiederete voi, quest’articolo? Perché mi piace condividere la mia idea sui manga con la rete, senò che lo scrivo a fare un blog?! 

Preciso, in anticipo, che non voglio fare opera di critica su nessun manga in particolare, prenderò in esempio i miei preferiti per fare un discorso più generico sul mondo del fumetto giapponese.

Partiamo dal principio, i miei due manga preferiti: NARUTO e ONE PIECE. Il primo narra le avventure di un giovane ninja alle prese con nemici di varia natura, il secondo parla di un giovane pirata alle prese con nemici di varia natura. Beh, direte voi, che schifo di fumetti sono? Ma proprio qui viene il bello, la gente si limita a giudicare queste “opere” guardando delle puntate in maniera abbastanza casuale e superficiale (tra l’altro spesso senza neanche leggere il fumetto); è come se vi descrivessi i promessi sposi dicendo che ci sono due che si vogliono sposare ma non riescono e idem con patate per Romeo e Giulietta. Ma ovviamente sappiamo tutti che la cosa non è così semplice.

Leggere un manga (o guardare il relativo anime, cioè la trasposizione animata del fumetto) richiede una dose di costanza e una minima concentrazione nel provare a seguire una delle cose più importanti, che rende questi semplici fumetti delle vere e proprie opere letterarie: LA TRAMA.

Invito un qualunque fan di naruto o one piece a cercare di spiegare in maniera esaustiva, e senza tralasciare svolte importanti nella narrazione, la trama di questi fumetti contenendosi in un foglio A4. Ve lo dico io, è praticamente impossibile.

La peculiarità di questo genere di opere letterarie sta proprio in questo (senza ovviamente tralasciare la caratterizzazione dei personaggi, l’animazione, i disegni e via dicendo, anch’esse decisamente degne di nota), la trama è degna del miglior Manzoni o Shakespeare. Vi prego non mi uccidete per questo paragone prima di aver letto almeno tutti i fumetti di uno o dell’altro manga.

E’ ovvio che non si sta paragonando la “capacità di linguaggio” utilizzata dal Manzoni o da Shakespeare, lungi da me; anche perché le due forme di comunicazione (romanzo e fumetto) credo siano imparagonabili per ovvie ragioni. La mia idea, forse un po’ azzardata, è che la forma di comunicazione fumetto è al giorno d’oggi più adatta ad arrivare al grande pubblico di quanto attualmente non lo siano i romanzi, con l’aggiunta che gli attuali manga non hanno niente, o comunque molto poco, da invidiare a grandi opere letterarie scritte nel passato.

Quindi la mia domanda ora è:”Possiamo considerare i fumetti giapponesi come gli eredi, evoluti e rivisitati, delle grandi opere letterarie del passato?” Mah, chi lo sa!

Con questo concludo e ringrazio.

A.

mercoledì 19 giugno 2013

L' it-alieno

Io sono del 1983, sono di quelli che hanno fatto la scuola elementare e la scuola media in maniera decente e la scuola superiore in maniera accettabile. Niente scuole private, esami finti, cento anni in uno o roba del genere, come va tanto di moda al giorno d'oggi. Finita la cosiddetta scuola dell'obbligo ho frequentato l'università prendendo il mio pezzo di carta. Le materie che ho sempre studiato all'università sono solo ed esclusivamente di stampo scientifico. Eppure...

Non sono uno scrittore provetto, anzi, non sono decisamente uno scrittore e ne ho intenzione di diventarlo. Non conosco alla perfezione la sintassi e la grammatica ma mi piace la lingua italiana. Mi piace conoscerla, scriverla e parlarla in maniera quanto più corretta possibile, pur non disdegnando forme dialettali e, anzi, spesso parlando proprio il dialetto della mia terra d'origine. Eppure...

Credo che per scrivere un periodo in maniera corretta, cioè senza: 
- buttare parole a caso (il verbo buttare è scelto ad hoc ovviamente)
- invertire un ausiliare con una semplice congiunzione 
- lanciare la punteggiatura nella frase tipo canditi nel panettone
- premere la dolcissima e simpaticissima barra spaziatrice dopo i segni di punteggiatura
- e via dicendo
ci voglia veramente poco. Eppure...

Eppure non passa giorno che io non mi stupisca di ciò che leggo su internet: frasi, articoli, post, commenti, sentenze, aforismi, citazioni, pensieri, caramelle, babà, lecca-lecca, fuochi d'artificio, venghino siori venghino... e chi più ne ha più ne metta. Il tutto scritto, ovviamente, nella peggior maniera possibile. Sia chiaro che qui non si parla di abbreviazioni del tipo "cmq", "xké" o annessi e connessi, che possono tranquillamente essere accettate, ma di vere e proprie oscenità. Frasi che, se lette esattamente per come sono state scritte, non avrebbero alcun senso logico.

E' ovvio che gli errori possono capitare a tutti, sbagliare è la cosa più naturale del mondo ma: "Imparare a scrivere in italiano correttamente ed esprimersi in italiano altrettanto correttamente è qualcosa che ci permette di vivere meglio, dialogare in maniera più serena e farci capire dalle persone che abbiamo di fronte senza fraintendimenti e incomprensioni."

I social network in questo aiutano veramente poco, basterebbe credo un po' di voglia di imparare. Internet mette a disposizione tonnellate di tutorial, guide, corsi e mini-corsi gratuiti. Spero non si degeneri sempre di più, a me "sta cosa" fa un po' paura!

A.

sabato 1 giugno 2013

APPARENTEMENTE SENZA IMPORTANZA


listerine - spazzolino - dentifricio (rigorosamente AZ) - portare la valigia - stare stesi al sole - conchiglie – litigare – il buongiorno – uno sguardo – capelli lisci – capelli ricci – il piumone più pesante che hai – alice – essere un nerd – la pizza – una carota che è una pagoda – una stufa arancione – il silenzio – pancakes – sciroppo d’acero – mordere – il mare – una mollettina per capelli – vestiti brutti – vestiti belli – una polaroid – snow – dormire – biscotti della fortuna – orsetti gommosi – nziria – sgridare – essere sgridati – drink me – chilometri – paella – piangere – ridere – non gridare – ahs – un blog – woody allen – roma – american way – febbre – gelosia – bugie – verità – un bracciale – una collana – skype – le 4 di notte – un nuovo lavoro – il tè – tenersi per mano – mille foto – bubble – il respiro che manca – baci freddi – baci caldi – bruno mars - un lecca-lecca di marshmallow - i loacker – lavarsi i denti – un orologio casio verde – i nani – un milkshake affragola – foto di jeans e scarpe – la barba - Wǒ de – 17 – Tu!

E BLOG SIA!

Perchè condividere in fondo è bello
perchè si ha sempre qualcosa da dire
perchè si.