giovedì 19 marzo 2015

Il Signor Google vi odia

Oggi parliamo di un signore, croce e delizia di ogni nostra giornata. Perché si, è un signore con cui tutti noi abbiamo a che fare, chi più chi meno, tutti i giorni. Lui ci aiuta in tutto ciò che facciamo, ci consiglia cose e ce ne ricorda altre. Un amico ormai di vecchia data. Insomma, sto parlando proprio di lui: il Signor Google!

E voi direte:"eh vabbè e che avresti da dire a riguardo?", e io vi rispondo:"Moltissimo!". Ma mi limito ad una cosa ben precisa in questo post: Ma veramente è così difficile usare il signor Google per effettuare una ricerca? Me lo sono sempre chiesto ed oggi credo di essere giunto ad una risposta:"Si, è difficile!".


Piccola premessa: 
Mi è capitato spesso nella vita, essendomi laureato in ingegneria informatica alla triennale, di essere preso come punto di riferimento (poveri loro) per qualsiasi domanda rigurdante un pc e, molto spesso, per un'estensione che fatico a capire, anche per qualsiasi domanda riguardante tutto ciò che sia alimentato a corrente elettrica o che abbia un minimo di tecnologia in se, dall'aspirapolvere al telefonino, passando per il forno a microonde.

Tutto ciò che faccio nella maggior parte dei casi in cui mi fanno domande su cose che ignoro completamente è USARE IL SIGNOR GOOGLE E TROVARE UNA RISPOSTA IN 5 MINUTI! Quindi la mia domanda a voi a questo punto è:"Per quale motivo io trovo le risposte e voi no?"

Risposte possibili:
1) State sul c***o al signor Google e quindi vi fornisce le risposte sbagliate
2) Non conoscete il signor Google
3) Appartenete ad una religione che non vi permette di usare il signor Google
4) Vi pesa il culo da morire e delegate tutto ad altri
5) Non sapete usare il signor Google


Siccome oggi sono buono (pensa te), ho deciso di optare per la risposta 5 e darvi una serie di mini consigli per imparare ad usare al meglio il signor Google. Quindi, ecco a voi "LA MITICA FANTASMAGORICA STREPITOSA MAGICA INNIPOTENTE LISTA DI CONSIGLI SU COME USARE IL SIGNOR GOOGLE IN MANIERA DECENTE". Ho optato per un nome corto e facile da ricordare! (ovviamente "innipotente" è una citazione).

Quindi:
1) Se cercate una frase esatta basta racchiuderla tra virgolette. (es. "nel mezzo del cammin di nostra vita")
2) Se cercate un modo per cucinare il pollo alle mandorle, non c'è bisogno di scrivere "un modo per cucinare il pollo alle mandorle", ma semplicemente "ricetta pollo mandorle", senza virgolette. Tutte le parole in mezzo sono quasi inutili. Il signor Google è intelligente.
3) Mettendo il segno - prima di una parola il signor Google escluderà dalla ricerca i risultati con quella parola, funzione molto utile per disambiguare. (es. quando cerchiamo Fonzie personaggio e non Fonzie le papatine, possiamo scrivere: Fonzie -snack). (si lo so che si scrive fonzies ma non mi venivano altri esempi, e poi non fate gli gnorri che avete capito benissimo che intendo).
4) Potete usare un asterisco come carattere jolly se non ricordi qualche parola. (es. la volpe che non arriva all'uva dice che è *)
5) Con il simbolo @ cerchiamo dei tag, con il simbolo # cerchiamo degli hashtag, con il simbolo $ o cerchiamo per prezzo.
6) L'operatore OR all'interno della ricerca ci consente di eseguire una ricerca alternativa in un solo colpo. (es. Olimpiadi 2008 OR 2012)
7) Imparate ad utilizzare gli STRUMENTI DI RICERCA. Dopo aver cercato ciò che ci serve basta cliccare sulla voce "Strumenti di Ricerca" e decidere come filtrare la ricerca, ad esempio in base alla date di pubblicazione di ciò che cerchiamo, oppure in base al paese di provenienza del contenuto che cerchiamo.
8) Last but not least, oltre tutti i suggerimenti di prima, credo che il suggerimento più importante che posso dare riguardo il modo migliore di effettuare una ricerca sia innanzitutto EFFETTUARLA e, in secondo luogo. usare un po' di BUONSENSO mentre si scrivono le parole da cercare, questa è la cosa che aiuta più di tutto.

E poi basta che ho già scritto troppo no?! Per quei pochi che volessero approfondire, rimando a QUESTO articolo fatto proprio dal signor Google.

A presto
Andrea


4 commenti:

  1. Ahaha, evidentemente hai sentito la necessità di scrivere questo post :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah si, da un po' in effetti! XD

      Elimina
  2. Bellissimo post.. è comunque vero che, a parte la reticenza di tanti nell'uso consono di mr. Google, sono ancora troppi quelli che toppano di brutto l'approccio. Se ad esempio per avere notizie di Nada digitate "cantanti femmine italiane coi capelli lunghi", anche Google potrebbe pensare che è meglio che cambiate musica

    RispondiElimina